Impianto Fibra Ottica Connessione Stabile

Impianto Fibra Ottica Connessione Stabile

Meglio un cavo telefonico adsl o la fibra ottica? La seconda opzione la migliore se vuoi una connessione ad internet veloce e stabile. Ti dimenticherai del vecchio adsl con i suoi cavi di rame e ti renderai subito conto dei benefici della fibra anche sulla velocità di download e di upload.

La velocità della connessione è sempre maggiore e dal punto di vista tecnico sta diventando sempre più vincolante, per diventa importante rispettare i standard sull’attenuazione stabiliti e sempre più rigorosi.

Un’altra esigenza attuale è quella legata alla necessità che capacità di trasporto dati sia sempre più crescente. Il cablaggio è fondamentale per soddisfare la richiesta di velocità di trasmissione sempre più elevata..

 

Come funziona la fibra ottica: struttura

La fibra ottica è composta da un insieme di fili molto molto sottili di vetro purissimo che vengono racchiusi in un cavo. L’obiettivo con il quale sono stati progettati è quello di trasmettere segnali luminosi.

La parte centrale, ossia il cuore (core) della fibra  è la porzione nel quale è allocato il segnale luminoso da trasmettere. Il core è circondato anche di uno strato di vetro (cladding). Quest’ultimo ha una funzione importante e deve evitare che la luce fuoriesca dal core, quindi la trattiene all’interno. Il “buffer” invece è un rivestimento realizzato con del materiale plastico (chiamato anche rivestimento primario) e il suo scopo è quello di garantire protezione e rendere più robusta la fibra di vetro.

 

Verifica della copertura della fibra ottica

Ovviamente prima di sfruttare questa nuova tecnologia devi accertarti che la zona in vivi o lavori sia effettivamente coperta dalla fibra. Come puoi farlo?

Basta collegarti al sito internet del tuo gestore telefonico. Ecco dove farlo per i vari gestori, clicca sul link e segui la procedura di verifica.

Vedi Anche:  Migliore Offerta Internet Fibra per la Tua Casa

 

Ma in che modo la fibra ottica arriva in casa?

Ok hai verificato la copertura? Tutto a posto? Bene però prima di attivare un’offerta devi sapere una cosa sul cablaggio della fibra ottica per avere una connessione che funziona bene.

Mettere fibra ottica in casa presuppone una serie di valutazioni  da fare. Le caratteristiche della tua casa o del tuo immobile sono importanti per garantire una buona belocità di navigazione altrimenti corri il rischio di non navigare alla velocità di navigazione che ti aspetti e che la maggioranza dei gestori ti offre, ad esempio fino ad 1Giga.

Cablare casa con fibra ottica

Non sempre è possibile portare i cavi della fibra fino all’interno della tua casa. Nella maggioranza dei casi i cavi in fibra di vetro si riesce a farli arrivare fino all’armadio stradale. Per esempio potrebbe essere difficile portare la fibra all’interno di alcuni condomini.

Comunque in sostanza lì dove è fattibile ci sarà la possibilità di sfruttare il pieno potenziale della fibra navigando alla massima velocità. Quando invece la fibra si ferma all’armadio stradale la velocità di connessione è un po’ penalizzata rispetto al cablaggio fin dentro casa.

Considerando però il tipo di connessione che si ha con il vecchio ADSL è assodato che la fibra rimane la migliore soluzione anche con la soluzione cabina armadio stradale.

Fibra ottica fin dentro casa (FTTH)

Qeusto acronimo identifica la sigla Fiber To The Home e sta ad indicare la fibra che arriva fin dentro casa. Perché è rara questa situazione? Perché riguarda quasi solo le abitazioni, aziende o uffici di ultima generazione. Di solito prima di iniziare i lavori di costruzione viene prevista anche tutta la cablatura che dovrà portare la fibra in casa.

Vedi Anche:  Guide

Se la costruzione è meno recente si potrebbe comunque portare la fibra fin dentro l’abitazione ma questo significherebbe dover fare degli importanti interventi di ristrutturazione con notevoli costi

Fibra FTTC o cabinet (armadio stradale)

Questa è la migliore soluzione per gli edifici più datati e di costruzione meno recente. I cavi in fibra vengono portati fino all’armadio stradale e poi collegati ai vecchi cavi in rame. Non è necessaria in questo modo nessuna ristrutturazione.

La velocità di connessione è ridotta rispetto alla soluzione FTTH perché ovviamente ci sarà una dispersione del segnale lungo il tragitto che va dall’armadio alla casa, tuttavia sarà comunque una buona connessione.

Un dettaglio riguarda anche la distanza che percorre il cavo di rame dall’armadio fino alla casa. Se la distanza è molto elevata il segnale avrà una qualità inferiore rispetto ad un cavo che percorre una distanza minore.

Fibra ottica e dintorni

Ecco un piccolo glossario sui vari elementi che consentono alla fibra di funzionare in casa

Ribaltamento prese telefoniche

A cosa serve: all’interno di un immobile o di una casa ci possono essere molte prese telefoniche. Il ribaltamento delle prese serve a farle funzionare tutte.

  • Chi lo fa? Il tecnico ufficiale del gestore telefonico.
  • E’ gratis? No, è un intervento non obbligatorio ma che viene proposto nel momento in cui viene attivata la linea telefonica in casa.
  • Serve farlo? Dipende. Se hai un vecchio telefono della SIP può essere utile. Altrimenti puoi risolvere diversamente con un cordless anche perché le linee telefoniche attivate insieme ad un ADSL o alla Fibra funzionano grazie al modem e al Wi-fi che viene collegto alla presa elettrica principale di conseguenza funziona su tutta la casa.
Vedi Anche:  Guasti Fibra ed Adsl: Consigli Pratici per Individuarli

Ribaltamento delle prese telefoniche schema

Ribaltamento delle prese schema

Meglio il cablaggio RJ11 o la presa telefonica tripolare?

La presa telefonica tripolare ormai è datata anche se è stata usata per collegarsi ad internet con il vecchio ADSL, ma la tecnologia va avanti e ora puoi tranquillamente sostituirla con la presa telefonica RJ11.

Nel cablaggio RJ11 è previsto solo l’uso di due contatti (o pin) che solitamente vengono indicati e contrassegnati come 6P2C, in pratica si tratta di 6 posizioni e 2 contatti.

Esistono 2 tipi di connettori RJ11 e sono il plug 6 e il plug 4. Il collegamento del doppino telefonico varia a seconda di quale dei due si sta usando. Per avere una buona velocità di collegamento e fare in modo che sia corretto è importante non sbagliare questa fase, quindi se stai usando il connettore RJ11 plug 6 devi collegare i fili del doppino nei morsetti centrali. Se invece stai usando il plug 4 devi spostare il doppino di una posizione.

Per montare la presa telefonica RJ1 non dovrai avvitare nulla perché non ha morsetti. Devi solo inseriri i fili avendo cura di non togliergli la pelle, all’interno dei fori. Una vota fatto chiudi tutto con il sistema di bloccaggio.

Come Montare la Presa Telefonica RJ11
Montare una presa RJ11 è un gioco da ragazzi in quanto non occorre stringere i fili con le vite, perché è un tipo di presa che non ha morsetti. Ci basta semplicemente inserire i fili senza spellarli negli appositi fori e poi chiudere il tutto grazie al dispositivo di bloccaggio. Tutti i gestori telefonici e di adsl o fibra, come Telecom, Wind, Fastweb, Vodafone etc…includono nei loro pacchetti di installazione una presa Rj11.

Chiudi il menu